“Brasiliano cosa è successo”: il nuovo inno dei convocati della Nazionale nei festeggiamenti per La Finalissima e il gesto dei referenti con Kun Agüero

Il nuovo inno della Nazionale: Il nuovo inno della Nazionale argentina cantato dai giocatori negli spogliatoi. “Brasiliano, cos’è successo. Il cinque volte campione raggrinzito.”

Nel 2014 un’onda blu e bianca ha invaso il Brasile durante la Coppa del Mondo. Migliaia di argentini hanno preso il controllo di varie città del paese vicino e hanno installato il famoso inno “Brasile, dimmi cosa provi”. I suoi testi sono stati cantati per le strade, le spiagge e più di ogni altra cosa negli stadi. Ora i giocatori della Nazionale hanno cantato per intero un nuovo inno che i tifosi hanno usato a Londra e che ha anche come principale dedica alla classica rivale. Era rumoroso nello spogliatoio vincente di Wembley dopo il L’Argentina ha battuto 3-0 l’Italia per La Finalissimache diede un nuovo titolo all’Albiceleste.

Nicola Otamendi, uno di quelli che usa di più i social network, ha caricato sul suo account Instagram un video in cui si vedono i calciatori festeggiare e si possono ascoltare i versi della canzone che è diventata una hit e che i ragazzi continueranno a cantare in ogni luogo dove devono giocare. Sicuramente i fan saranno il miglior coro per questo inno che è qui per restare e far saltare in aria gli spogliatoi. L’inizio è in chiaro riferimento alla finale vinta dall’Argentina contro il Brasile nell’ultima Copa América:

“Brasiliano cosa è successo, il Pentacampeón rugoso”.

“Messi è andato a Rio ed è rimasto con la coppa”.

“Siamo la band argentina, incoraggeremo sempre”.

“Perché abbiamo il sogno di essere campioni del mondo”.

“Sono così, sono argentino, inglese p… di Malvinas non dimentico.”

“Io sono così, vengo a incoraggiarvi, seguo l’Argentina ovunque”.

Canzoni dei giocatori argentini negli spogliatoi

I calciatori argentini erano in pieno svolgimento con il nuovo successo e poi lo stesso Otamendi ha mostrato più intimità dei festeggiamenti che includevano birra, fernet e in seguito ha avuto un menu molto argentino con milanesas con patatine fritte. Il difensore del Benfica ha mostrato anche il compagno di squadra Gio Lo Celso ed entrambi hanno vissuto un momento di pura cumbia.

Ma l’ex giocatore del Velez non è stato l’unico a mostrare l’esultanza interna. Anche Rodrigo De Paolo caricato una foto con una “birra” e Nicola Tagliafico Si è presentato con i suoi compagni di squadra. Si è anche unito Sergio Ageroche ha postato una storia sul suddetto social e in una foto si è congratulato e taggato i suoi ex compagni di squadra, che hanno fatto una videochiamata con lui per includerlo, dopo che si è dovuto ritirare per un problema cardiaco.

Il messaggio di Leo Messi

Anche se una delle pubblicazioni più attese è stata quella di Lionel Messi, che ha caricato le foto con la coppa e alcuni festeggiamenti e ha scritto: “Atmosfera incredibile a Wembley e grande partita di tutti per vincere La Finalissima 2022″. Il capitano ricevette anche i saluti della moglie, Antonella Roccuzzochi ha postato, “così felice per te amore mio. Ti meriti tutto. Andiamo in Argentina!”, e con una foto di Leo in aria sollevata dai compagni.

Un altro che era molto felice era paolo dibala, autore del terzo gol contro la Scuadra Azzurra. “Felicità unica”, ha messo La Joya, che ha caricato le foto baciando la medaglia e con la coppa. Va ricordato che il Cordovan non era nella rosa che ha vinto la Copa América nel 2021, facendo di lui la sua prima stella in nazionale.

Il post di Antonela Roccuzzo
Il post di Antonela Roccuzzo

Se si tratta di celebrazioni, quella che è fissa lo è Alejandro “Papu” Gomez. Il volantino della creazione ha caricato un video con un altro successo albiceleste che è diventato di moda nell’ultima Copa América, “What’s wrong with you brazuca”, una canzone che anche i suoi compagni di squadra hanno cantato come un fan. Inoltre, ha caricato una foto negli spogliatoi con Messi, De Paul, Di María, Lo Celso, Paredes e Otamendi.

Le buone squadre sono solitamente assemblate in base all’unità dei gironi e la rosa della squadra argentina mostra che l’alchimia continua a crescere come le prestazioni sul campo di gioco. Lo hanno rivelato molti dei giocatori che hanno raccontato dall’interno i dettagli di una festa che è stata infinita in Inghilterra.

ALTRI VIDEO E FOTO DELLE CELEBRAZIONI

Festeggiamenti in Nazionale con Otamendi e Lo Celso
Festeggiamenti sul bus della Nazionale Argentina dopo la consacrazione a La Finalissima. Un’altra hit albiceleste: “Cosa c’è che non va in te brazuca”
Festa dei giocatori negli spogliatoi
Festa dei giocatori negli spogliatoi
I giocatori con la coppa
I giocatori con la coppa
Rodri De Paul con una birra
Rodri De Paul con una birra
Un saluto da Kun Aguero ai giocatori
Un saluto da Kun Aguero ai giocatori
Otamendi che beve dalla tazza
Otamendi che beve dalla tazza
Tagliafico con medaglia
Tagliafico con medaglia
Il Tagliafico Fernet
Il Tagliafico Fernet
Poi hanno avuto milanesas con patatine fritte
Poi hanno avuto milanesas con patatine fritte
Dybala ha vinto il suo primo titolo con la Nazionale
Dybala ha vinto il suo primo titolo con la Nazionale
Dybala con la tazza nel microfono
Dybala con la tazza nel microfono

CONTINUA A LEGGERE

I migliori meme della vittoria dell’Argentina contro l’Italia: Mbappé e la nuova funzione della Scaloneta, tra gli highlights
Dopo il nuovo titolo con la Nazionale, Scaloni si è rotto quando ha parlato dei suoi genitori e ha svelato perché ha ordinato alla squadra di stare zitta a due minuti dalla fine
Il saluto di Rodrigo De Paul a Tini Stoessel che ha sorpreso i giornalisti nel bel mezzo dei festeggiamenti per il titolo dell’Argentina
Le migliori giocate di Messi contro l’Italia e il colpo commovente che unisce Maradona e La Pulga nei festeggiamenti per il titolo
8 frasi di Lionel Messi: il fastidio per il cambio palloni, il gol che gli è mancato e perché c’è l’Argentina ai Mondiali in Qatar
Lionel Messi era ad un passo dall’eguagliare Dani Alves come il calciatore più vincente della storia: il titolo della discordia
“Umiliato” e “La storia è finita”: aspre critiche dalla stampa italiana dopo la sconfitta contro l’Argentina a La Finalissima
Lo spettacolo di Di María contro l’Italia: il gol che ha ritirato Chiellini ei due tiri che hanno fatto ovazione

Add Comment